Esempi di analisi tecnica

Analisi tecnica: strumento di previsione delle valute nel forex

L’analisi tecnica è lo studio dei trend del valore della moneta attraverso i grafici. Il forex è un mercato in continua evoluzione dato il numeroso quantitativo di contrattazioni effettuate in tempi brevi.

Esempi di analisi tecnicaIl mercato delle valute si presenta estremamente volatile e i trader devono affidarsi alle loro conoscenze e all’ausilio fornito dalle piattaforme di trading per piazzare i loro ordini di acquisto e di vendita delle monete. Non è facile stabilire quali potrebbero essere le oscillazioni dei prezzi per cui è necessaria la conoscenza del mercato.

Oltre all’analisi fondamentale che è una disciplina basata sullo studio delle variabili macroeconomiche le cui variazioni influenzano i prezzi delle valute, altri strumenti di aiuto per fare previsioni sono i grafici da cui nasce l’analisi tecnica. In base alla durata degli investimenti il trader sceglie il tipo di grafico opportuno alla sua analisi.

Se il trader acquista e vende nell’arco dell’intera giornata aprendo e chiudendo continuamente le sue posizioni si baserà su grafici giornalieri per compiere le sue azioni.

Se il trader investe per periodi più lunghi potrebbe effettuare le sue previsioni sui grafici storici. I grafici storici risultano attendibili se il mercato subisce le stesse sollecitazioni per cui è necessario valutare il comportamento dei prezzi per capire se la tendenza è la stessa.

Analisi tecnica: i suoi dogmi

L’analisi tecnica si basa sulla conoscenza di tre dogmi. Il primo dogma mette in evidenza che i prezzi delle valute esprimono l’informativa del mercato.

Se il prezzo ha una tendenza al rialzo lo strumento finanziario dovrebbe essere acquistato soprattutto nel caso in cui il trader conosce l’imminente variazione delle variabili fondamentali che potrebbe modificarne il valore.

Viceversa in relazione all’informativa del mercato se la tendenza è ribassista lo strumento finanziario dovrebbe essere venduto. Il secondo dogma dell’analisi tecnica evidenzia che il prezzo dello strumento finanziario oggetto di studio segue la tendenza degli altri strumenti finanziari presenti sul mercato e quindi in generale la tendenza del mercato stesso.

Se la tendenza è rialzista è utile acquistare il titolo. Il terzo dogma asserisce che l’andamento dei prezzi si ripete nel tempo se si verificano le stesse condizioni nel mercato quindi un’analisi approfondita dei prezzi risulta vantaggiosa per conoscere le loro variazioni nel medio-lungo termine.

Esempi di analisi tecnica

Quando il trader osserva il grafico della giornata precedente evidenzia dei punti in cui i prezzi toccano determinati livelli. Il livello di supporto è il punto più basso del prezzo della giornata precedente. Il livello di resistenza è il punto più alto raggiunto dal prezzo nella giornata precedente. Nella nuova giornata si evidenzierà un nuovo minimo e un nuovo picco.

L’andamento dei livelli di supporto e di resistenza serve per tracciare sui grafici delle linee di tendenza, cioè delle rette che toccano due punti del grafico. Per individuare una tendenza rialzista si considerano due picchi e per evidenziare una tendenza ribassista si prendono due minimi. Quando viene rotta una linea di tendenza il prezzo subisce un’inversione di tendenza.

Questo tipo di analisi tecnica consente al trader di piazzare il suo ordine di acquisto o di vendita delle valute sapendo che la tendenza ha maggiore importanza quando si mantiene a lungo nel tempo.

Fonte: Analisi Tecnica di FXGM

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>