Category Archives: Arte e cultura

Perchè diventare pasticcere nel 2014: chi può farlo e quali sono gli sbocchi professionali?

Chi può diventare pasticcere?

pasticciere

Un ragazzo impara a fare il pasticcere.

Ovviamente chiunque abbia un ottimo rapporto con la cucina e con tutto il necessario per preparare dei succulenti dolci. Non deve mancare, perciò, la passione e la voglia di imparare, il tutto associato alla fantasia di un buon design e la curiosità di scoprire nuove combinazioni che stuzzichino il palato.
Non sono richiesti titoli complessi. Basta un diploma, magari presso una scuola di cucina e una relativa specializzazione nella pasticceria. Le doti manuali e la voglia di mettersi in gioco, fanno il resto.

Dove imparare?

Esistono da molto tempo, scuole nate solo per i dolci. Sino a pochi anni fa, una qualunque scuola di cucina ritagliava una parte dei corsi per la pasticceria, ora, invece, interi settori sono destinati alla cura di un mondo da esplorare come la pasticceria.

A Milano, ad esempio esistono scuole come “la Raffinata Cake Design” o la più nota “Congusto” che organizzano corsi di pasticceria per appassionati o per esperti che si vogliano specializzare in un mercato che non conosce limiti.

Esistono diversi corsi organizzati anche dagli stessi pasticceri che hanno maturato anni di esperienza. Lì si possono trovare nelle singole città, dove una ricerca in internet con “corsi di pasticceria”, offre centinaia di risultati.
Molte pasticcerie conosciute, organizzano propri corsi all’interno dei loro locali, intrattenendo gli appassionati con una serie di giornate a diversi indirizzi. Perciò si possono trovare corsi legati al mondo delle torte, della cioccolata o dei pasticcini, sino a quelli più completi su come aprire una pasticceria propria.

Come quello culinario in generale, la pasticceria copre una grande fetta di mercato che lascia indifferenti poche persone. Sempre più richieste invadano il mercato dei dolci e sempre più possibilità si aprono in un mondo in crisi su diversi fronti. Allora perché non riconquistare il morale a terra con dei succo,enti dolci preparati da veri professionisti o anche da semplici appassionati.

Possibilità lavorative

Nei paesi che concorrono alla modernizzazione a tutti i costi, il mercato della pasticceria è in forte espansione. La richiesta di pasticceri italiani in paesi come il Brasile o la Cina si è triplicata solo nell’ultimo anno, aprendo nuovi fronti a chi è alla ricerca di un lavoro. Come accennato, non servono grandi doti diplomatiche, ma una forte passione verso la cucina e la voglia di esplorare i vecchi sapori da abbinare ai più sconosciuti dei nuovi mondi che si stanno aprendo alla cucina italiana.

pasticcini

Comunque, anche nel nostro paese, la pasticceria rimane un settore in espansione che non conosce crisi. Al dolce non si rinuncia mai, nemmeno nel periodo additato con la sigla “dieta”. Persino i diabetici trovano pasticcerie che garantiscono loro, la possibilità di farsi cullare con dolci preparati per affrontare una simile patologia, o leccornie per intolleranti alle uova, alle nocciole o al latte che riescono a non chiudere la porta alla pasticceria.

Perciò, in forma di sola passione o di una cucina più ricercata, la pasticceria non perde mai potere economico e di persuasione.