le serie tv migliori

Serie tv migliori? Esiste una top definitiva?

Il genere delle serie TV è uno dei più apprezzati in assoluto dai telespettatori italiani ed internazionali. In particolare, i cosiddetti telefilm piacciono ad una fetta di pubblico ampia e variegata e non sembrano conoscere alcun tipo di crisi, anzi spesso le migliori serie tv diventano per molti un universo parallelo: una sorta di serie mania già vista ad esempio per The walking dead.. Vediamo rapidamente tutte le sue caratteristiche e perché piace così tanto. Nell’articolo vedremo anche quali possono essere considerate le migliori serie tv.

Quando e come sono nate le serie televisive

Al giorno d’oggi, le serie TV possono essere definite in diversi modi. Serie televisive, serial TV, telefilm sono tutte facce dello stesso genere di intrattenimento, uno dei più importanti per un’emittente in quanto può durare per molto tempo. Le prime serie risalgono ai cosiddetti romanzi a puntate dell’Ottocento, uniti ai fumetti e ai radiodrammi. I cosiddetti telefilm esistono da oltre un secolo, in pratica. La vera differenza consiste nel mezzo sul quale venivano trasmessi gli eventi, con un repentino passaggio dalla carta stampata e dalla radio all’ormai irrinunciabile televisore.

L’evoluzione delle serie TV: la storia

Le serie TV hanno vissuto una profonda delusione a partire dal secolo scorso. Il primo telefilm risale al 1955 con “Alfred Hitchcock Presenta”, anche se quattro anni prima c’era stata la sitcom di successo I Love Lucy, con le storie di Lucille Ball. Sempre negli anni Cinquanta nascono i primi titoli di fantascienza, simboleggiati da Ai confini della realtà. Il 1966 è l’anno di una vera e propria con Star Trek, dove la science fiction si fonde con la tecnologia e l’ottimismo verso un mondo nuovo. Viene dato maggiore risalto agli eroi di tutti i giorni, quali medici e poliziotti (Colombo, Doctor Who). Le serie divertenti sono rappresentate dal Benny Hill Show. Gli anni ’70 sono caratterizzati dalle rivoluzioni sociali, con i Jefferson, Starsky & Hutch, Happy Days, Love Boat, i Chips, Kojak, Hazzard. Gli anni Ottanta sono quelli della consacrazione del genere, con autentici mostri sacri come A-Team, McGyver, Supercar, I Robinson, Miami Vice. I titoli più impegnati trovano terreno fertile negli anni Novanta, con Buffy, X-Files, Beverly Hills, Melrose Place, Law & Order. Non mancano telefilm più leggeri come Friends ed Ally McBeal. Molta importanza viene rivestita dai Simpson, la serie a cartoni animati più longeva in assoluto. Gli anni 2000 vedono il definitivo sorpasso delle serie TV ai danni di quelle cinematografiche, con alcune saghe lunghissime quali Lost, Alias. Six Feet Under e I Soprano si contraddistinguono per il risalto attribuito al cosiddetto humor nero, mentre Chuck e The Big Bang Theory rappresentano il riscatto dei nerd. Dal poliziesco (CSI, The Mentalist) al medical drama (Dr. House, Scrubs), dai vampireschi (The Vampire Diaries) alle sitcom prettamente femminili (Sex and The City), ce n’è davvero per tutti i gusti.

Quali sono i generi di telefilm maggiormente apprezzati

L’evoluzione dei generi dei serial TV prosegue senza alcuna sosta, ancora oggi. Ogni telespettatore può identificarsi in una determinata produzione televisiva, appassionandosi ad eventi e protagonisti e vivendo minuti e ore di puro disimpegno dalla vita di tutti i giorni. Al giorno d’oggi, un grande successo viene riscosso dai thriller di ultima generazione, con storie entusiasmanti e scenari noir. Molto gettonata è anche la fantascienza, con scenari ricchi di effetti speciali e caratterizzati da tecnologie estremamente avanzate. Per chi ha intenzione di vivere momenti di puro disimpegno, non mancano commedie di assoluto livello e in grado di suscitare risate più o meno grasse. Bene anche i generi drammatico e avventura, mentre i cartoni animati si difendono grazie ai già citati Simpson, la famiglia più cattiva della TV.

La situazione delle serie TV in America

Le serie televisive americane stanno vivendo una fase di enorme splendore. Negli Stati Uniti, uno dei telefilm più gettonati è senza ombra di dubbio The Walking Dead, che appassiona il pubblico fin dal 2010. Tantissima successo anche con Breaking Bad e le avventure di Walter White. Non sembra conoscere alcuna crisi neanche The Big Bang Theory, prodotta dal 2007 e giunta alla sua nona stagione. Il genere poliziesco si difende grazie a NCIS, che con i suoi spin off delizia tutto il mondo televisivo. Tra le sitcom, va forte la nuovissima Mom con Anna Faris, mentre si fa valere Modern Family, alla sua sesta stagione. Tra le animazioni, oltre ai Simpson, da segnalare la più recente Bob’s Burgers, nata nel 2011.

La panoramica delle serie televisive in Italia

Nel nostro paese, le serie TV sono maggiormente presenti sotto forma di fiction. Stiamo parlando di una sorta di film a puntate, ognuna delle quali dura quanto una pellicola cinematografica. Uno dei serial più visti e discussi è senz’altro Gomorra – La Serie, ispirato all’omonimo film di Roberto Saviano. Il palinsesto italiano è ricco di autentici classici della commedia, come ad esempio Un Medico in Famiglia e i Cesaroni. Continuano ad appassionare molti telespettatori anche i gialli del Don Matteo di Terence Hill, mentre ogni capitolo de Il Commissario Montalbano viene considerato come un vero e proprio evento. Per chi predilige il genere drammatico-politico ecco 1992, una fiction che racconta l’inchiesta Mani Pulite.

One thought on “Serie tv migliori? Esiste una top definitiva?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>